Cosa vedere a Milano in tre giorni

È molto difficile ridurre la ricchezza storica, architettonica e culturale di Milano nell’arco di un weekend. Le cose da vedere nella città meneghina sono tantissime e tre giorni sono appena sufficienti per imparare a conoscere e apprezzare le mille sfaccettature della capitale italiana del business.

Con la sua vivacità culturale, il ricco panorama di festival, eventi e manifestazioni internazionali che si tengono dodici mesi l’anno e l’ampia scelta di locali e ristoranti per tutte le tasche, Milano si conferma come una delle mete italiane più poliedriche e perciò adatte a ogni tipo di viaggiatore. Chiunque capiti in città, che sia per svago o per affari, non potrà che rimanere affascinato dall’atmosfera coinvolgente che si respira sette giorni su sette.

In questa guida proviamo a riassumere cosa vedere a Milano nell’arco di pochi giorni.

Milano, cosa vedere in tre giorni

Qui di seguito, vi proponiamo un itinerario di sintesi tra piazze monumentali, quartieri pittoreschi e musei imperdibili: un percorso tra i must più interessanti di Milano che, siamo certi, contribuirà a farvi conoscere e apprezzare la nostra città.

Duomo di Milano

Consigliamo di cominciare da qui la vostra visita meneghina. Il Duomo di Milano è un’immensa opera monumentale, la cui costruzione ha richiesto cinque secoli di tempo e che domina la piazza omonima circondata da palazzi altrettanto monumentali. All’interno dell’edificio è possibile visitare l’antico Tesoro della Cattedrale, prima di raggiungere la terrazza all’altezza delle guglie e godere di una vista straordinaria sulle vie del centro città.

Galleria Vittorio Emanuele

A fianco al Duomo si apre la bellissima Galleria Vittorio Emanuele II, altra tappa imperdibile per un weekend a Milano. La Galleria è un passaggio pedonale coperto di circa 200 metri, che collega Piazza Duomo a Piazza della Scala. Al suo interno, ospita negozi di lusso, bar storici e ristoranti gourmet nei quali fermarsi per un break o un pasto goloso a tutte le ore.

Castello Sforzesco

In un itinerario di cose da vedere da Milano non si può escludere una visita al Castello Sforzesco, edificio voluto da Francesco Sforza e realizzato su quella che era un tempo una fortezza medievale. Tra le sale del Castello trovano spazio alcuni dei musei più importanti della città, tra cui quello dedicato all’Arte antica, il Museo degli Strumenti Musicali e il Museo della Pietà Rondanini. All’esterno, il Castello è immerso in uno dei luoghi di ritrovo più amati dai giovani milanesi: il Parco Sempione.

Navigli di Milano

I nostri consigli su cosa vedere a Milano proseguono con una delle mete più frequentate da turisti e abitanti della città: i Navigli. Famosi per la vivacità che anima i canali soprattutto nel weekend e a partire dall’orario dell’aperitivo fino a tarda notte, i Navigli sanno anche riservare agli occhi dell’attento osservatore alcuni angoli di una Milano storica e autentica (uno su tutti, il piccolo Vicolo dei Lavandai).

Cenacolo Vinciano

A chi desiderasse ammirare dal vivo l’opera straordinaria dell’Ultima Cena, realizzata da Leonardo da Vinci, consigliamo di prenotare con largo anticipo la visita guidata. Inoltre, subito accanto al Museo del Cenacolo Vinciano, suggeriamo di fare un salto all’interno di Santa Maria delle Grazie, una delle chiese più belle della città.

Museo della Scienza e della Tecnica

A chi si chiede cosa visitare a Milano con i bambini rispondiamo che al Museo della Scienza e delle Tecnica il divertimento è assicurato per tutti, grandi e piccini. Oltre alle esposizioni che rendono accessibile a chiunque l’intricato mondo delle discipline scientifiche, il museo è organizzato in laboratori e percorsi interattivi coinvolgenti e stimolanti, pensati per tutta la famiglia.

Pinacoteca di Brera

La Pinacoteca di Brera, che rappresenta una delle massime istituzioni culturali di Milano, si trova nel cuore di uno dei quartieri più caratteristici della città, che vi consigliamo di esplorare in lungo e in largo. La pinacoteca condivide la sede assieme ad altre istituzioni importanti come l’Accademia di Belle Arti, l’Orto Botanico e l’Osservatorio Astronomico. Le sue collezioni comprendono alcuni fra i capolavori degli artisti più rinomati di tutti i tempi (per citarne alcuni: Caravaggio, Piero della Francesca, Mantegna, Hayez, Modigliani e Boccioni).

Museo del Novecento

Gli appassionati della grande arte italiana del secolo scorso non potranno rinunciare a una visita a uno dei musei più amati di Milano, il Museo del Novecento. L’edificio si trova in Piazza Duomo e tra le sue sale vanta una collezione di oltre 400 opere realizzate dai nostri artisti più famosi. Prima di organizzare la vostra visita in città, vi suggeriamo di tenere sotto controllo anche il ricco calendario delle esposizioni temporanee organizzate dal museo.

Cimitero Monumentale

Fuori dal centro storico e a poca distanza dal famoso quartiere di Chinatown, si trova l’immenso Cimitero Monumentale di Milano. Realizzato verso la metà dell’Ottocento a partire da un progetto dell’architetto Carlo Maciachini, questa grande opera rispondeva al proposito di riqualificare e arricchire il tessuto urbanistico della città.

Ne derivò un vero museo a cielo aperto, nel quale riposano alcuni dei personaggi più illustri che hanno fatto la storia di Milano. Non mancano letterati, musicisti e personalità di spicco della cultura milanese e italiana.

Milano insolita: il quartiere Maggiolina

Ecco l’ultimo suggerimento su cosa vedere a Milano: ci avesse voglia di conoscere la città spingendosi oltre le rotte più turistiche potrebbe optare per una visita ad alcuni tra i quartieri milanesi più interessanti e meno conosciuti. Uno di questi è il quartiere Maggiolina che, grazie alla sua posizione strategica e ai numerosi servizi offerti, è anche una delle zone in cui sempre più persone scelgono di abitare.

Chi avesse la necessità di trasferirsi a Milano per lavoro o decidesse di comprare casa in città, sappia che, oltre alla Maggiolina, ci sono diversi altri quartieri altrettanto comodi e vivibili. A questo proposito, siamo disponibili a fornire tutte le informazioni del caso e a consigliarvi circa le migliori soluzioni presenti attualmente sul mercato immobiliare.